Navigazione veloce

GRANDE SUCCESSO DEI NOSTRI STUDENTI A CFMUNESCO

Otto studenti del nostro istituto tecnico turismo hanno partecipato, dal 14 al 17 febbraio, a CFMUnesco, una simulazione dei lavori delle Nazioni Unite (MUN, Model United Nations) che si tiene ogni anno a Cividale del Friuli. 

Tutti i MUN sono manifestazioni che consentono ai ragazzi tra i 14 e i 20 anni di ricoprire il ruolo di diplomatici e di rappresentare, in qualità di delegati, un paese del mondo che viene loro assegnato dall’organizzazione. Ciascun delegato è chiamato a rappresentare il proprio paese in comitati che riproducono la funzione e le modalità operative dei veri comitati di lavoro delle Nazioni Unite, simulandone i dibattiti e avendo come fine ultimo il raggiungimento e mantenimento della pace e della sicurezza globale. Durante la conferenza gli studenti dibattono di argomenti economici, politici e sociali di attualità e per i quali è richiesta un’intensa preparazione precedente ai lavori in sede, sia a livello informativo che a livello pratico, producendo “policy statements” (dichiarazioni di presa di posizione del proprio paese nei confronti di ciascuna tematica in oggetto) e “draft resolutions” ossia delle bozze di risoluzione da portare in conferenza per la successiva costruzione di una risoluzione globale che va poi votata fino a giungere all’approvazione dell’assemblea a seguito di una votazione. Tutti i lavori si svolgono in lingua inglese.

A guidare la conferenza nel ruolo di Secretary General e a capo dei comitati (nel ruolo di “chairs” cioè di presidenti di comitato) ci sono gli studenti della scuola che organizza questo evento internazionale.

I comitati di quest’anno erano: the Security Council (SC), the Conference of Red Cross and Red Crescent Movement (ICRC), the United Nations Office for Outer Space Affairs (UNOOSA), the Historical Committee (HC) e infine il comitato UNESCO.

I nostri studenti hanno rappresentato la Germania e l’India e hanno ottenuto buoni risultati. Uno di loro, Matteo Gallo della classe 4TA, ha ottenuto il riconoscimento di “Best Delegate in Committee”.

La scuola è particolarmente fiera di questi studenti che rappresentano il desiderio di mettersi in gioco ad alti livelli in ambienti internazionali. Bravi ragazzi!

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.