Navigazione veloce

Viaggio a Nizza con i nostri ragazzi

hdrDal 3 all’ 8 febbraio trenta studenti delle classi terze e quarte del nostro Istituto hanno partecipato a una settimana di alternanza scuola lavoro a Nizza, in Francia.

L’esperienza è stata organizzata e gestita dai proff. Marina Tramet e Rosanna Maggiolo, con la collaborazione della direttrice dei servizi amministrativi dell’istituto Dr.ssa Clotilde Francato.

Gli studenti che hanno aderito all’iniziativa, rappresentativi di tutti gli indirizzi di studio della scuola (sociale, commerciale, turistico), hanno potuto usufruire di un contributo economico erogato dalla scuola che ha coperto una parte delle spese del viaggio.

La settimana in Francia è stata molto intensa e ricca di attività. La mattina, dal lunedì al venerdì, è stata dedicata al corso di lingua: i ragazzi hanno frequentato un corso intensivo di francese presso la prestigiosa scuola di lingue International House di Nizza. Le professoresse accompagnatrici hanno organizzato e curato la visita della città: la Promenade des Anglais et le Vieux Nice con il Cours Saleya, la chiesa di Sainte Reparate, l’Opéra, la collina del castello; in altre occasioni, sono stati visitati inoltre altri luoghi di interesse storico o turistico come i resti romani della collina Cimiez, il porto, la Confiserie Florian. Il pomeriggio è stato invece dedicato alle visite di luoghi di interesse utili per il percorso di studi degli studenti di carattere sociale e di carattere aziendale-turistico. Queste ultime si sono rivelate autentici momenti di scoperta e di confronto: oltre a comprendere le peculiarità della città, dal punto di vista turistico e sociale, i ragazzi hanno potuto vedere realtà diverse da quelle italiane, valutandone punti deboli e punti forti, ampliando dunque le loro prospettive sia dal punto di vista umano che da quello lavorativo.

Durante la settimana di viaggio, inoltre, gli studenti hanno alloggiato presso famiglie selezionate: hanno trascorso una settimana immersi totalmente nella cultura francese, traendone benefici non solo linguistici ma anche di crescita personale.

Non è possibile inserire commenti.