Navigazione veloce

VOLONTARI INTERNAZIONALI AIESEC AL LEONARDO DA VINCI

Si è conclusa questa settimana l’esperienza del Progetto Educhange gestito dall’associazione Aiesec, promosso dal Dirigente Scolastico e coordinato dalla prof.ssa Silvia Peron.

 L’Istituto ha ospitato per sei settimane due volontari madrelingua, César Espino e Fernanda Glinski, che hanno partecipato alle attività didattiche in copresenza con i docenti di spagnolo e di inglese e che hanno attivato moduli in lingua su tematiche attuali di rilevanza globale, ampliando l’offerta formativa con un approccio in stile Content and Language Integrated Learning. Nel progetto sono stati inclusi gli studenti di alcune classi del triennio di tutti gli indirizzi e della prima dell’ indirizzo commerciale. I volontari sono stati ospitati da famiglie di alunni e docenti.

 Tema chiave degli incontri è stata l’educazione alla diversità ed al multiculturalismo. L’associazione Aiesec collabora ufficialmente con l’ONU per la promozione dell’Agenda 2030 ed il raggiungimento di 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. In particolare, il progetto EduChange rientra nell’insieme di iniziative a favore dell’obiettivo “Quality Education”. La sensibilizzazione relativamente agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile è stata infatti materia di lezione da parte dei volontari internazionali, attraverso l’organizzazione di attività didattiche di vario tipo e lavori di gruppo ad essa orientati in orario curricolare.

Il progetto è promosso dal Ministero dell’Istruzione: dal 2011 ad oggi circa 1500 volontari hanno partecipato al progetto in Italia.

Gli studenti del Leonardo da Vinci hanno risposto molto bene all’iniziativa, partecipando con impegno alle proposte formative e dando il proprio contributo. Gli incontri con i volontari sono stati particolarmente utili per l’esercizio linguistico, in quanto tutti i contenuti sono stati svolti in lingua inglese o spagnola.

I seminari sono stati  una bella opportunità che ha dato sicuramente un respiro internazionale alla nostra scuola e che ha aperto gli occhi agli studenti (ma anche agli insegnanti) su tematiche particolarmente attuali di ambito sociale, economico, politico e ambientale.

 

Non è possibile inserire commenti.